Allena la tua intelligenza finanziaria

Se l’autonomia economica e il raggiungimento dell’indipendenza sono i tuoi obiettivi, hai bisogno di svegliare l’intelligenza finanziaria che c’è in te!

Continua a leggere.

Scoprirai le abilità che ti servono per gestire il tuo denaro e ottenere ciò che desideri.

Intelligenza finanziaria: cos’è e cosa non è

E’ la capacità di

  • gestire
  • proteggere
  • migliorare

le tue finanze allo scopo di ottenere le migliori condizioni di vita possibili.

Non è

  • L’arte di fare soldi facilmente
  • E nemmeno la bacchetta magica per arricchirsi velocemente

Piuttosto la definirei come l‘insieme di conoscenze e, soprattutto, di atteggiamenti mentali che ti permettono di:

  • risolvere problemi economici
  • sviluppare la capacità di amministrare in modo efficiente il tuo denaro
  • imparare a proteggere i tuoi risparmi e a farli crescere
  • raggiungere la tua autonomia economica e l’indipendenza finanziaria
  • tenere sotto controllo l’aspetto emotivo che, inevitabilmente, si lega al denaro

I 4 pilastri su cui si basa

  1. Pianificazione consapevole degli obiettivi
  2. Attenta gestione del bilancio familiare
  3. Costante attività di budgeting
  4. Azzeramento del debito cattivo

Queste 4 colonne irrinunciabili costituiscono la base solida attraverso la quale puoi implementare la tua intelligenza finanziaria e assicurarti la serenità economica.

Vediamo come.

In pratica

Diventa imprenditrice di te stessa!

Ovvero tratta la tua vita e i tuoi risparmi come se fossero un’impresa.

Ecco i passaggi.

  1. Stabilisci i tuoi obiettivi reali sul breve, medio e lungo termine
  2. Fissa un budget che tenga conto di risparmio, fondi di emergenza e di investimento, coerente con le tue entrate ed uscite e il tuo stile di vita. Ragiona attentamente su tagli e margini di risparmio. Non essere troppo severa: nel lungo periodo non funziona!
  3. Liberati dai debiti cattivi e stai lontana dal consumismo
  4. Compila un piano finanziario dettagliato. Sulla base dei dati ricavati da bilancio e budget e degli obiettivi fissati, calcola quanto destinare agli investimenti e agli accantonamenti per imprevisti e spese future.
  5. Investi oculatamente i tuoi risparmi. A me piace dire “acquista strumenti che generino rendite costanti” che tu puoi, via via, re-investire per generare altri profitti. In sostanza, fai in modo che i soldi risparmiati lavorino al posto tuo.

Esattamente come accade nelle imprese di successo, il segreto sta nel trovare il giusto equilibrio fra attività e passività.

Ecco alcuni esempi di attività:

  • Immobili a reddito
  • investimenti finanziari ( obbligazionario, azionario, ETF, cryptovalute, oro …)
  • attività economiche

E le passività?

Tutto quello che non produce o, peggio, fa perdere reddito.

Mi spiego meglio.

Prendiamo come esempio l’acquisto di uno smartphone.

Qual’è il motivo per cui lo acquisti?

Se sei un professionista e lo smartphone ti facilita nel tuo lavoro implementando la tua capacità di reddito si tratta di un investimento e quindi di un’attività.

Al contrario, se l’acquisto è legato al semplice piacere di possedere l’ultima versione, siamo difronte ad una passività. I soldi che spendi non ti torneranno più e non genereranno un flusso in entrata.

Questo non significa che sia sbagliato. Anzi premiarsi è un obbligo.

Meglio sarebbe, in questo caso, generare una fonte di reddito che ti permetta di disporre del denaro per affrontare la spesa. Questa è intelligenza finanziaria.

Ed ora… in palestra!

Ecco come sviluppare la tua intelligenza finanziaria.

L'intelligenza finanziaria può essere sviluppata con un buon training finanziario
L’intelligenza finanziaria può essere sviluppata e appresa

Prima cosa distruggiamo un paio di preconcetti.

Q.I. mentale e Q.I. finanziario non sono collegati fra loro. E’ dimostrato che studenti accademicamente eccellenti non sempre sono brillanti negli affari, mentre è vero il contrario.

Inoltre, le donne sono finanziariamente più intelligenti e sagge. Tendono, anche, ad avere più successo degli uomini negli investimenti! Il nostro segreto starebbe nella capacità di pianificare, di diversificare il portafoglio investimenti e di scegliere consapevolmente gli strumenti.

Detto questo è l’ora di andare in palestra!

Training di intelligenza finanziaria

In una parola: attiva l’intelligenza finanziaria che tieni nascosta!

Ecco come.

  1. Allena la tua mente a vedere i soldi
  2. Cerca e crea strategie per aumentare le tue entrate
  3. Controlla costantemente entrate ed uscite. Sforzati di trovare soluzioni per aumentare le prime e diminuire le seconde senza operare tagli
  4. Proteggi i tuoi risparmi dall’erosione derivante da costi non visibili. Ad esempio controlla i costi del tuo conto corrente. Scegli investimenti la cui tassazione sia conveniente. Trova strategie per difenderti dall’inflazione.
  5. Sforzati di creare un buon rapporto con il denaro. Impara a conoscerlo e farlo diventare tuo amico. Sviluppa il giusto mindset.
  6. Re-investi sempre i guadagni derivanti dai tuoi investimenti e sfrutta la magia dell’interesse composto
  7. Leggi libri e confrontati. Investi in formazione
  8. Fai tua l’arte della costanza e della pazienza

Soprattutto levati dalla mente che la tua indipendenza finanziaria e l’autonomia economica dipendano dai tuoi guadagni. La storia è piena di super milionari caduti in disgrazia perchè non hanno saputo gestire il loro denaro. Ti posso garantire che è molto più facile gestire piccole somme e farle crescere che non amministrare cifre molto importanti.

Se non ci credi guarda qui.

intelligenza finanziaria esempio
Conclusioni

Margherita percepisce uno stipendio molto più basso di Cecilia, tuttavia dopo 5 anni, grazie alla sua capacità, non solo è economicamente autonoma, ma si sta avviando verso l’indipendenza finanziaria.

Cecilia, pur guadagnando il doppio, non solo non ha risparmiato, è sommersa dai debiti.

La differenza fra Margherita e Cecilia si chiama intelligenza finanziaria e non dipende dallo stipendio!

Intelligenza finanziaria: 5 libri irrinunciabili

Ed eccoci all’angolo dei libri.

Per allenare la tua intelligenza finanziaria devi leggere. Ho pensato di indicarti 5 titoli che per me sono delle vere e proprie bibbie e che sono certa ti offriranno interessanti spunti di riflessione.

  1. “Padre ricco e padre povero” di Robert Kyosaki.
  2. “L’uomo più ricco di Babilonia” di George S. Clason . Qui trovi la mia recensione
  3. ” I segreti della mente milionaria” di T. Harv Eker
  4. “Libertà finanziaria” di Dave Ramsey che ho recensito qui
  5. “Pensa e arricchisci te stesso” di Napoleon Hill

In realtà non basterebbe un intero post per elencare tutti i libri interessanti che sono stati scritti ( e ho letto) sull’argomento, ma far propri i principi contenuti in questi 5 sono un ottimo punto di partenza. Da qui puoi iniziare e costruirti la tua personale biblioteca.

Anzi se trovi qualche titolo interessante e vuoi che lo recensisca, contattami e fammi sapere. Sarò lieta di accontentarti!

Non dimenticare di leggere il mio blog alla ricerca di idee e spunti

A presto

Emi

Potrebbe anche interessarti...

2 commenti

  1. Ciao Emi, articolo davvero molto interessante. Condivido a pieno tutto quello che hai scritto, la gente deve davvero lavorare sull’intelligenza finanziaria e decidere cosa fare dei suoi soldi. Alcuni dei libri che hai citato alla fine li ho letti e li straconsiglio a tutti, altri non li ho mai letti e me li segno subito tra i prossimi libri da leggere. Grazie mille per i tuoi consigli.

    1. Ciao Jessica,
      grazie a te! L’intelligenza finanziaria, aldilà di tutto quello che si può imparare sui libri, è davvero la chiave di volta per raggiungere i propri obiettivi! E noi fanciulle siamo le prime della classe… non male vero?
      Grazie ancora per il tuo commento!
      A presto
      Emi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.